fbpx
mercoledì, Dicembre 7, 2022

3Bee. Le api in TV

Ai più attenti e golosi non è certo sfuggito il nostro articolo sulle api e sul miele.

3Bee, azienda che mette a disposizione la propria tecnologia Hive-Tech per proteggere le api e la biodiversità, arriva anche in TV.

In particolare, il progetto Box 3Bee, oltre a mostrare le storie delle proprie arnie in TV, prevede la pubblicazione di un libro per grandi e piccini.

Un libro, una guida interattiva per adulti e bambini che permette di adottare un alveare a distanza e che racconta la storia del miele e delle api in Italia, da nord a sud passando per tutte e 20 le regioni italiane. 

Su i canali RAI e LA7, vedremo girare lo spot “La Magia della Natura, Regala una Box3Bee”.

Realizzata dalla agri-tech startup 3Bee, la Box fa parte del progetto “Adotta un alveare”.

Con il cofanetto interattivo è possibile adottare un alveare, scegliendo fra più di 150 apicoltori italiani e, tramite smartphone o pc, seguirne sviluppo e crescita con la possibilità di ricevere a casa fino a 1kg di miele.

La Box 3Bee e il progetto “Adotta un alveare”

Acquistando la Box di 3Bee chiunque può proteggere le api, in prima persona, adottando un alveare a distanza anche senza essere apicoltore.

Del network 3Bee fanno parte più di 150 professionisti che, con la tecnologia Hive-Tech di 3Bee, controllano h24 7/7, lo stato dei propri alveari da remoto, tramite App.

La Box è una guida interattiva e educativa, per adulti e bambini, che contiene:

  • L’adozione di un alveare (si può scegliere fra più di 150 apicoltori sostenibili italiani);
  • Fino a 1 kg di miele inviato direttamente a casa;
  • Il monitoraggio delle api adottate e il loro stato di salute, insieme a contenuti educativi con aggiornamenti costanti tramite video e foto del proprio alveare;
  • Curiosità sull’apicoltura e sul miele italiano;
  • Certificato personalizzato con l’impatto di biodiversità generato.

Se vuoi scoprire come nasce 3Bee vai all’articolo

3Bee – Tecnologia al servizio delle api

Acquistando la Box 3Bee chiunque può:

  • Garantire all’apicoltore un’equa remunerazione per il suo lavoro;
  • Salvaguardare la salute delle api;
  • Proteggere la biodiversità permettendo l’impollinazione di oltre 600 milioni di fiori e studiando con gli enti di ricerca la mancanza di nettare causata dal cambiamento climatico;
  • Gustare il miele delle proprie api direttamente a casa propria. 

GUARDA LO SPOT TV

spot_img
spot_img
Articoli recenti
- Abbonati alla nostra rivista cartacea -spot_img

ARTICOLI CORRELATI
Annuncio pubblicitariospot_img