fbpx
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Med Wind – Un ambizioso progetto di parco eolico  

  • Il vento, preziosa fonte rinnovabile 
  • Un parco eolico che sorgerà a 60 chilometri dalle sponde siciliane 

Gli EWF (Earth, Wind & Fire), una band statunitense, è stata per anni ai vertici delle classifiche musicali internazionali. Il loro era un sound molto coinvolgente. Una miscela sapiente di R&B, Soul, Funk, Jazz e Disco.  

I loro fiati, intesi come strumenti, trombe, sax, clarinetti… strepitosi. 

Terra, Vento & Fuoco assieme alla forza dell’acqua (Water) sono energie libere, rinnovabili, come sappiamo tutti. 

Tra queste, il vento è una delle forme più antiche di energia rinnovabile usata dall’essere umano. 

Med Wind, uno dei progetti di parco eolico più grandi d’Europa, è stato pensato per essere collocato a 60 km dalle coste siciliane, nemmeno un’aquila appassionata di storia dell’arte e ossessionata dal paesaggio può mai scorgere da riva la silhouette delle pale rotanti. 

L’energia eolica offshore di Med Wind sfrutta la forza del vento marino e funziona come una serie, una batteria di mulini a vento flottanti. 

Quella del vento è una tecnologia consolidata nel tempo, la stessa usata da coloro che ci hanno preceduto per navigare nei mari, per macinare i cereali, per alimentare le pompe dell’acqua a scopo di irrigazione, per il bestiame e chissà per quanti altri usi.  

parco eolico

La tecnologia moderna ci consente di generare energia pulita e rinnovabile dall’eolico offshore, e allora ci domandiamo: perché no? 

Le turbine eoliche offshore vengono già utilizzate con successo in Europa e in altre parti del mondo. I venti in mare aperto sono generalmente più consistenti e più forti di quelli sulla terra.  

Sfruttare la loro potenza potrà aiutare il nostro paese a raggiungere i suoi obiettivi di energia rinnovabile senza ulteriore uso del territorio, per costruire un’economia energetica moderna e pulita e garantire comunità sane e sostenibili. 

Le emissioni di carbonio vanno ridotte drasticamente, i combustibili fossili sono da abbandonare. 

A proposito di venti, l’energia eolica rientra negli obiettivi ONU venti-trenta. 

È una energia che ha zero emissioni e nessuna minaccia di sversamenti tossici, esplosioni dannose o stoccaggio di scorie radioattive. 

Il vento, che sound! 

PRIMA METÀ DEL 2020 
Presentazione dello scoping e richiesta STMG 

MAGGIO 2021 
Osservazioni del Ministero della Transizione Ecologica 

ENTRO IL 2023 
Conclusione della fase di permitting 

ENTRO IL 2025 
Realizzazione dell’impianto 

DAL 1º GENNAIO 2026 
Entrata in produzione 

Posizione ufficiale Greenpeace, Legambiente, WWF, 2 marzo 2021 
Greenpeace, Legambiente e Wwf su eolico galleggiante in Sicilia.pdf 

spot_img
spot_img
Articoli recenti
- Abbonati alla nostra rivista cartacea -spot_img

ARTICOLI CORRELATI
Annuncio pubblicitariospot_img