fbpx
mercoledì, Agosto 17, 2022

Una vita troncata risorge in un trapianto d’amore

La storia di due madri unite da un dono grandissimo

La vita, la sorte (ognuno scelga la definizione che preferisce) a volte, sa essere davvero cinica e crudele nel concatenarsi di situazioni e circostanze che rendono ancora più pesante un evento già drammatico di suo.

Il 27 ottobre del 2017 è il giorno del compleanno di Mauro, un bel ragazzone pieno di vitalità e per niente superficiale, se è vero come è vero che ha deciso di rinunciare agli studi per lavorare e dare un aiuto concreto alla sua famiglia.

Quella sera, com’è normale, ha in programma una festa con gli amici. Ma la festa diventa tragedia, uno schianto automobilistico che procura a Mauro lesioni gravissime.

Nonostante il tentativo disperato dei medici dell’ospedale Careggi di Firenze, quelle ferite saranno fatali. Fine della storia? Affatto. Giovanna, sua madre, acconsente al prelievo degli organi di Mauro.

Proprio quella sera, nello stesso ospedale, un’altra giovane madre con seri problemi di salute, sottoposta a dialisi, e in attesa di trapianto, riceve il rene di Mauro. L’intervista che segue è il racconto a due voci offertoci da queste due madri che forse per una casualità (loro sono convinte del contrario) si sono conosciute, e qui è nata tutta un’altra storia…la storia di un trapianto d’amore!

Leggi anche Mamma perfetta di C. Corsi.

spot_img
spot_img
Articoli recenti
- Abbonati alla nostra rivista cartacea -spot_img

ARTICOLI CORRELATI
Annuncio pubblicitariospot_img