fbpx
sabato, Ottobre 1, 2022

Gli alimenti che fanno bene alla vista

Intervista a Matteo Piovella MD, President (2010 - 2022), Italian Ophthalmological Society - SOI

  • Invecchiamento oculare 
  • Alimentazione colorata 
  • Prevenzione 
  • Oftalmologia 

Dentro uno sguardo ci si perde, nel profondo degli occhi spumeggia un oceano…, e si potrebbe andare avanti a lungo. 

Anche al Dottor Matteo Piovella piacciono le definizioni liriche ma non si accontenta, non si è accontentato, agli occhi ha dedicato una vita di studio e di passione. 

«L’alimentazione incide sul nostro sistema visivo. 

Pensiamo solo alla retina, tessuto con una circolazione unica ma penalizzata poiché ha bisogno di sostanze, come la luteina, che dobbiamo assumere perché non prodotte dal nostro corpo: individuare i cibi giusti può dunque contribuire a salvare la vista».  

Ma non solo: l’alimentazione colorata permette un rallentamento dell’invecchiamento oculare, certo, ma anche la prevenzione – sottoponendosi a visite di controllo – può giocare un ruolo fondamentale per diagnosticare e correggere quelle abitudini e quei difetti della vista che possano, nel tempo, creare disturbi e problemi permanenti. 

«L’oculistica è considerata un’assistenza di tipo elettivo, non prioritario: questo ci ha causato una riduzione degli interventi chirurgici e delle visite specialistiche del 50%, servizi e cure che però interessano metà della popolazione italiana» 

Noi di V&S WEB abbiamo voluto incontrare il Dottor Piovella e rivolgergli alcune domande pratiche sul tipo di alimentazione consigliato e anche personali, riguardanti sulla sua storia. 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche Cambiare la nostra dieta.

spot_img
spot_img
Articoli recenti
- Abbonati alla nostra rivista cartacea -spot_img

ARTICOLI CORRELATI
Annuncio pubblicitariospot_img