fbpx
domenica, Settembre 24, 2023

Sedentarietà. Nemica della salute 

Toro seduto, si sa, non è stato in grado di mantenere la sua vita eretta, per molto tempo… 

Al di là delle battute, stare seduti troppo a lungo può mettere a rischio la salute.  

È possibile contrastare gli effetti negativi dello stile di vita sedentario e vivere una vita attiva e sana? 

Dai primi studi che furono effettuati sugli autisti degli autobus negli anni ’50 alle recenti analisi sugli effetti negativi della sedentarietà, la correlazione tra il tempo trascorso seduti e le varie patologie è diventata sempre più evidente. I problemi posturali e i disturbi cardio-metabolici sono solo alcuni degli effetti negativi che possono derivare dalla sedentarietà prolungata. 

Diversi studi hanno evidenziato i collegamenti tra una vita sedentaria e vari problemi di salute, spingendo alcuni a definire la seduta prolungata come “il nuovo fumo”.  

Sebbene la realtà non sia così catastrofica, è indubbio che la nostra relazione con la sedia e la sedentarietà abbia i suoi lati negativi. 

Ecco elencate di seguito e in modo didascalico alcune indicazioni e dei possibili rimedi estrapolati da autorevoli studi scientifici sul tema. 

Impatto sulla salute nelle diverse fasi della vita 

1. Aumento del comportamento sedentario. Il tempo trascorso in posizione seduta tra i bambini e gli adolescenti è in forte aumento e inizia in età precoce. 

2. Malattie croniche. La seduta prolungata contribuisce in modo significativo alle malattie croniche.  

3. Problemi vascolari. La seduta prolungata può causare accumulo di sangue e liquidi nelle gambe e nei piedi, portando a condizioni come trombosi venosa profonda (TVP).  

4. Mal di schiena e problemi alla colonna vertebrale. La permanenza prolungata in posizione seduta assumendo una postura non corretta può causare stress sulle strutture spinali, sulle articolazioni e sui muscoli, provocando mal di schiena e riduzione della flessibilità della colonna vertebrale. 

5. Malattie cardiache. La seduta prolungata influisce negativamente sulla circolazione sanguigna, sulla regolazione dello zucchero nel sangue e sulla pressione arteriosa, contribuendo all’insorgenza di malattie cardiovascolari. 

6. Aumento di peso e obesità. Rimanere seduti a lungo tende a far assumere peso. 

Strategie per contrastare la seduta prolungata 

Alcuni consigli utili: 

1. Pause di movimento. È utile integrare pause regolari di movimento, come camminate o stretching ogni 30 minuti, per contrastare gli effetti negativi sul corpo della seduta prolungata. 

2. Postura corretta. È bene assicurarsi di impostare una postura corretta mentre si è seduti alla postazione di lavoro. Utilizzare supporti lombari o un asciugamano arrotolato per mantenere l’allineamento corretto della colonna vertebrale, aiuta molto. 

3. Scrivania regolabile in altezza. Utilizzare una scrivania regolabile in altezza che permetta di alternare tra la posizione seduta e in piedi durante la giornata lavorativa. 

4. Variazione delle attività. Cercare di diversificare le attività durante la giornata. Ad esempio: invece di inviare una e-mail a un collega, perché non parlargli di persona. Sfruttare ogni occasione per muoversi e allungarsi. 

5. Monitoraggio dell’attività fisica. Utilizzare un contapassi o un’applicazione per tenere traccia del numero di passi effettuati durante la giornata. Condividere i dati con amici o colleghi per motivarsi reciprocamente. 

6. Alimentazione consapevole. È bene dedicare attenzione all’alimentazione. Evitare di mangiare mentre si è distratti da altre attività e cercare di controllare la quantità delle porzioni. Mantenere un peso sano è importante per prevenire i rischi legati alla sedentarietà. 

7. Stile di vita attivo. Cercare di adottare uno stile di vita attivo nel complesso. Svolgere regolarmente attività fisica, smettere di fumare, ridurre o eliminare l’assunzione di alcol e includere nella dieta frutta e verdura fresca e di stagione. 

Conclusione 

La seduta prolungata rappresenta una minaccia per la salute che può portare a una serie di problemi, tra cui malattie cardiache, mal di schiena, aumento di peso e persino un rischio maggiore di cancro. Tuttavia, ci sono misure semplici che possono essere adottate per mitigare questi rischi, come muoversi regolarmente, mantenere una postura corretta e adottare uno stile di vita attivo.  

Prendersi cura del proprio benessere fisico è fondamentale per prevenire le conseguenze negative della sedentarietà. 

PS. Spero tu stia leggendo questo pezzo in piedi!

PAPER PER APPROFONDIRE Link 
Perché stare seduti non è un bene? https://www.yalemedicine.org/news/sitting-health-risks  
Tempo di seduta giornaliero e mortalità per tutte le cause: una meta-analisi PubMed 
Tempo sedentario e sua associazione con il rischio di incidenza di malattia, mortalità e ospedalizzazione negli adulti: una revisione sistematica e una meta-analisi PubMed 
Comportamento sedentario, inattività fisica, obesità addominale e obesità negli adulti e negli anziani: una revisione sistematica e una meta-analisi ScienceDirect 
spot_img
spot_img
Articoli recenti
- Abbonati alla nostra rivista cartacea -spot_img

ARTICOLI CORRELATI
Annuncio pubblicitariospot_img